Stage shuttle per scaffalatura

Shuttle per scaffalature

Shuttle per un’elevata efficienza nella movimentazione

Uno shuttle porta molti vantaggi: iniziando dall’elevata efficienza nella movimentazione con riempimento o svuotamenti completo di un canale pallet, al deposito e il prelievo di pallet fino allo sfruttamento ottimale dello spazio grazie alle altezze della scaffalatura ridotte.

Lo sfruttamento coerente dello spazio viene consentito dai nostri sistemi shuttle, composti da carrier, carrello trainante e scaffalatura a canali. La scaffalatura fornisce sia in altezza, sia in profondità, sufficiente spazio per numerosi canali porta-pallet. Il ridotto ingombro in altezza per ciascun livello canale consente uno sfruttamento efficace dell’altezza del magazzino. Come carrello di traino è utilizzabile qualsiasi carrello Jungheinrich con sufficiente portata residua.

Stoccaggio semiautomatico con shuttle per scaffalatura

Lo shuttle per scaffalatura opera in modo particolarmente efficace in caso di deposito e prelievo ripetuti nello stesso canale di stoccaggio pallet. Lo shuttle viene prelevato sulle forche del carrello di traino e depositato nel canale di stoccaggio pallet. Qui transita in modo autonomo al di sotto dei pallet stoccati senza essere collegato con il carrello di traino. Dopo il deposito del primo pallet e dopo aver premuto il pulsante di avvio sul terminale di comando, la centralina effettua automaticamente tutti i movimenti di traslazione e di sollevamento. I sensori rilevano la posizione dei pallet stoccati e assicurano così un prelievo e un deposito senza collisioni di nuovi pallet. Durante la marcia del carrier, il conducente del carrello può prelevare un altro pallet e iniziare il deposito successivo. 

Terminale radio di facile impiego

Il terminale di comando e la centralina dello shuttle comunicano mediante una connessione radio bidirezionale. Il terminale radio manuale è montato in posizione ergonomica e ben visibile all’operatore. Con i tasti funzione ben visibili e un chiaro display informativo, il comando è semplice da gestire. Il terminale è utilizzabile in mobilità, in alternativa può essere utilizzato anche virtualmente mediante il touchscreen di un terminale di radiotrasmissione dati già disponibile.

Le varianti del sistema shuttle offrono flessibilità

Diverse varianti del sistema shuttle consentono di movimentare diversi supporti di carico come Europallet o pallet industriali nello stesso sistema di scaffalatura. I sensori rilevano automaticamente le dimensioni del pallet. Anche lo stoccaggio e il prelievo secondo la logica LiFo (Last-In-First-out) e la logica FiFo (First-In-First-Out) sono gestibili in maniera semplice. In caso di svuotamento completo del canale, lo shuttle per scaffalatura porta automaticamente ogni pallet del canale direttamente sul lato di esternalizzazione, dove viene prelevato dal carrello elevatore e portato in uscita merci. Questa funzionalità è possibile anche nel caso in cui non debbano essere prelevati tutti i pallet, ma solo un numero definito di essi. Quando non si eseguono depositi o prelievi, tutti i pallet possono essere portati automaticamente sul lato di esternalizzazione. Per l’uso efficiente di un magazzino con cella frigo è particolarmente importante un elevato grado di sfruttamento dello spazio. Lo shuttle per pallet in versione cella frigorifera consente possibilità d'impiego fino a - 30°C. Una seconda batteria con stazione di carica incrementa notevolmente la disponibilità operativa.

Sistemi shuttle con protezione operatore

In scaffalature di grandi dimensioni, è possibile selezionare da un solo terminale radio fino a 69 diversi carrier. Per passare al successivo carrier, l’operatore dovrà semplicemente modificare il codice di identificazione sul terminale radio. Il sistema di protezione operatore impedisce l'accesso in un canale di stoccaggio pallet o in una corsia di lavoro a persone non autorizzate. Se viene emesso un allarme, i carrier shuttle per scaffalatura vengono arrestati. Per i carrelli elevatori autorizzati che sono riconosciuti automaticamente, non si verifica nessun impedimento di operatività nelle scaffalature.

Possiamo aiutarti?