+41 (0)62 739 31 00 Numero verde assistenza Numero gratuito
Modulo di contatto
Rimani aggiornato
picture Sicherheit

Sicurezza

La maggior parte delle batterie Jungheinrich sfrutta la chimica di celle a base di litio-fosfato di ferro (LFP). Al momento si tratta della chimica celle più sicura, poiché da un lato non è infiammabile, e dall’altro è innocua e non inquinante dal punto di vista ecologico.

In questa chimica delle celle non viene impiegato cobalto.
Una batteria agli ioni di litio è protetta da numerosi meccanismi di sicurezza.

Questi ultimi consistono in:

  • Celle degli ioni di litio avvitate in un robusto alloggiamento di metallo
  • Battery Management System (BMS) che controlla costantemente la batteria (scarica completa, surriscaldamento ecc.)
  • Vassoio batteria chiuso

Nelle tradizionali batterie al piombo, il rischio da valutare è molto più elevato: picture sicherheit content

  • Gestione di acidi e gas
  • Aerazione insufficiente: Pericolo di incendio ed esplosione
  • Correnti di fuga sulla batteria: Pericolo di cortocircuito
  • Celle troppo piene o intasate
  • Ribollimento della batteria
  • Procedura in caso di cambio batteria
  • Cavi incastrati e strappati

Nella batteria al piombo, ad esempio, è necessario rabboccare acqua distillata e verificare il livello dell’acido. Durante queste operazioni, il collaboratore è sempre esposto a un pericolo. Grazie alla mancanza di queste operazioni nelle batterie agli ioni di litio, si esclude già un enorme pericolo potenziale.


Avete domande?

picture rené valera

René Varela

Sistemi energetici responsabili

Per contattarci

Possiamo aiutarti?